Come funziona l'orecchio

L'orecchio si compone principalmente di tre parti: orecchio esterno, medio e interno.

L'orecchio esterno ha la funzione di convogliare il suono nel condotto uditivo fino a raggiungere il timpano, che separa l'orecchio esterno dall'orecchio medio.

La vibrazione del timpano provoca a sua volta la vibrazione della catena di ossicini dell'orecchio medio composta da staffa-incudine e martello. In questa sezione dell'orecchio il suono viene amplificato fino a 20 volte e trasferito all'orecchio interno, dove è situata la coclea (o chiocciola), la parte più nobile dell'orecchio.

Nella coclea si trovano le cosidette cellule ciliate che trasformano l'energia delle onde sonore in segnali elettrici, inviati poi tramite il nervo acustico al cervello per essere elaborati e interpretati.